shop Jplus vision bianco e nero
JPLUS IS AN INDIPENDENT ITALIAN EYEWEAR BRAND, BORN OF THE IDEA OF ALESSANDRO MARTIRE AND INSPIRED TO THE BEAT GENERATION. IT ALWAYS DISTINGUISHED ITSELF BY THE USE OF COLOUR AND A FOREFRONT STYLISTIC RESEARCH.

studio jplus
STORY

INSPIRED BY THE JACK KEROUAC'S THOUGHT ON THE BEAT GENERATION, FROM WHICH THE LOGO WAS BORN, JPLUS PRESENTED ITS FIRST COLLECTION AS A TRIBUTE TO 3 PROMINENT FIGURES OF THAT HISTORICAL MOVEMENT: JIMI HENDRIX, JANIS JOPLIN AND JOHN LENNON. STARTING FROM A CLASSIC DESIGN, JPLUS RECOVERED FROM THE PAST THE MOST ICONIC SHAPES AS A STARTING POINT TO BUILD A COLLECTION MORE AND MORE ANTICULATED AND COMPLEX. MODELS AS THE JIMI'S OR THE JANIS' KEEP BEING A SOURCE OF INSPIRATION AND OF STYLISTIC CONTINUITY.

studio jplus arredo
MISSION

SINCE ITS BIRTH, JPLUS' GOAL HAS BEEN TO DEVELOP AND PRODUCT HIGH QUALITY EYEWEAR, ENTIRELY MADE IN ITALY AT A DEMOCRATIC PRICE.
ALESSANDRO MARTIRE EXPLAINS HIS BEGINNING THOUGHT THAT BROUGHT HIM TO CONCEIVE THE BRAND: ”TALKING WITH MANY APPASSIONATE FRIENDS LIKE ME AND OBSERVING THE EYEWEAR MARKET, I FELT SOME KIND OF DISINTERESTEDNESS IN LOOKING FOR SUNGLASSES IN THE USUAL DISTRIBUTION CHANNELS. THE RESEARCH WAS MOVED TO PARTICULAR VINTAGE MARKETS OR TO THE CONCEPT STORES WHO KEPT MAKING STYLISTIC RESEARCH. A CLEAR SIGN OF SICKNESS TOWARDS THE COMPANIES WHO OFFER BORING PRODUCTS AT UNJUSTIFIED PRICES. FROM THIS SITUATION, THE IDEA TO HAVE A MORE “SOCIAL” CONTACT WITH PEOPLE TOOK SHAPE, PRESENTING A COLLECTION WITH A STRONG IDENTITY DIRECTLY TO THE FINAL PUBLIC, DURING EVENTS OR PARTIES AS “SALONE DEL MOBILE” IN MILAN OR THE VENICE FILM FESTIVAL, WHERE PEOPLE WERE ABLE TO BUY DIRECTLY OUR PRODUCT.
IN THIS WAY, WE GOT THE POSSIBILITY TO HAVE A CLEAR VIEW ABOUT WHAT WE WERE DOING AND THE EMOTIONS THAT WE COULD RAISE.
THIS DIRECT CONTACT WITH OUR PUBLIC HAS ALWAYS BEEN WRITTEN IN OUR DNA AND WILL ALWAYS STAY ALIVE, THOUGH OUR DISTRIBUTIONS HAVE BEEN EXTENDED AT THE WHOLE COMMERCIAL TERRITORY”.

shop jplus bianco e nero
JPLUS È UN BRAND ITALIANO INDIPENDENTE DI OCCHIALI, NATO DAL PENSIERO DI ALESSANDRO MARTIRE E ISPIRATO ALLA BEAT GENERATION. SI È SEMPRE CONTRADDISTINTO PER L’USO DEL COLORE E UNA RICERCA STILISTICA SEMPRE ALL’AVANGUARDIA.

Jplus studio
STORIA

ISPIRATO AL PENSIERO DELLA BEAT GENERATION DI JACK KEROUAC DA CUI È NATO IL LOGO, JPLUS HA PRESENTATO LA SUA PRIMA COLLEZIONE CHE VOLEVA ESSERE UN TRIBUTO A 3 PERSONAGGI DI SPICCO DI QUELLO STORICO MOVIMENTO: JIMI HENDRIX, JANIS JOPLIN E JOHN LENNON. PARTENDO DA UN DESIGN CLASSICO, JPLUSHA RIPRESO FORME ICONICHE DEL PASSATO COME SPUNTO PER COSTRUIRE NEGLI ANNI UNA COLLEZIONE SEMPRE PIÙ ARTICOLATA E COMPLESSA. MODELLI COME IL JIMI'S O IL JANI'S CONTINUANO AD ESSERE FONTE DI ISPIRAZIONE E DI CONTINUITÀ PROGETTUALE.

Jplus studio
MISSION

FIN DALLA SUA NASCITA L'OBBIETTIVO DI JPLUS È STATO DI SVILUPPARE E PRODURRE OCCHIALI DI ALTA QUALITÀ, INTERAMENTE PRODOTTI IN ITALIA AD UN PREZZO DEMOCRATICO.
ALESSANDRO MARTIRE SPIEGA IL PENSIERO INIZIALE DI JPLUS CHE HA PORTATO LA NASCITA DEL BRAND ”PARLANDO CON MOLTI MIEI AMICI APPASSIONATI COME ME E OSSERVANDO IL MERCATO, AVEVO PERCEPITO UN CERTO DISINTERESSE NEL CERCARE OCCHIALI DA SOLE NEI CLASSICI CANALI DISTRIBUTIVI. LA RICERCA SI ERA SPOSTATA VERSO I MERCATINI VINTAGE DI UN CERTO TIPO O NEI CONCEPT STORE CHE FACEVANO RICERCA. UN CHIARO SEGNALE DI STANCHEZZA DELLE VARIE AZIENDE CHE PROPONEVANO PRODOTTI NOIOSI A PREZZI INGIUSTIFICATI. DA QUI L'IDEA DI AVERE UN CONTATTO PIÙ SOCIAL CON LE PERSONE PRESENTANDO UNA COLLEZIONE CON UNA FORTE IDENTITÀ DIRETTAMENTE AL PUBBLICO DURANTE EVENTI O FESTE COME IL SALONE DEL MOBILE DI MILANO O IL FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA DOVE ERA POSSIBILE ACQUISTARE DIRETTAMENTE IL PRODOTTO. IN QUESTO MODO ABBIAMO AVUTO LA POSSIBILITÀ DI AVERE UNA CHIARA LETTURA IN MERITO A CIÒ CHE STAVAMO FACENDO E ALLE EMOZIONI CHE RIUSCIVAMO A SUSCITARE. QUESTO CONTATTO DIRETTO CON IL NOSTRO PUBBLICO È SEMPRE STATO NEL NOSTRO DNA E RIMARRÀ SEMPRE VIVO ANCHE SE OGGI I NOSTRI CANALI DISTRIBUTIVI SI SONO ESTESI A TUTTO IL TERRITORIO”.